walkabout-ph.com logo
ROMANIA "The street children living undergroud of Bucharest "  © Paolo Siccardi, © Paolo Siccardi - All rights reserved - Tutti i diritti sono riservati. siccardi.walkaboutph@gmail.com © Copyright 2022 - tutti i diritti sono riservati - all rights reserved. art. 70
« < >

ROMANIA
"The street children living undergroud of Bucharest "
© Paolo Siccardi

© Paolo Siccardi - All rights reserved - Tutti i diritti sono riservati.
siccardi.walkaboutph@gmail.com

© Copyright 2022 - tutti i diritti sono riservati - all rights reserved. art. 70 della Legge 633/1941 sul diritto d'autore È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, delle immagini e dei contenuti presenti nel sito www.walkabout-ph.com

Alla fine degli anni ‘90 circa 3000 bambini di varie età vivevano per le strade di Bucarest, soprannominati “I bambini delle fogne”. Fuggiti dagli orfanotrofi del paese approdavano alla Gare du Nord e da lì si dividevano in clan per zone rifugiandosi dal freddo durante l’inverno nel sottosuolo della città dove passavano i tubi del riscaldamento ma anche gli scarichi delle fogne. Scendere in quei cunicoli era come arrivare all’inferno con un biglietto di sola andata. Un mondo maledetto dove la sopravvivenza diventava la routine giornaliera. Per non sentire freddo e fame all’epoca i ragazzi di qualsiasi età sniffavano una colla di nome “Aurolac”, un solvente a basso costo che saliva velocemente alla testa e provocava allucinazioni. A distanza di vent’anni poco è cambiato se non che dimezzato il numero dei ragazzi morti per le estreme condizioni di vita.
L’amministrazione locale ha cercato di tamponare sigillando i tombini alle discese del sottosuolo, ma in compenso si è sempre di più diffuso il fenomeno della tossicodipendenza con droghe sintetiche come “l’etnobotanice”, un mix di sostanze chimiche che singolarmente sono legali ma insieme creano una sostanza che nel giro di tre mesi uccide.
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città.
1 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città.
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Elena 15 anni esce dal tombino di Brancoveanu
2 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Elena 15 anni esce dal tombino di Brancoveanu
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Marecica ogni sera prega al cielo prima di scendere nel canale di notte
3 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Marecica ogni sera prega al cielo prima di scendere nel canale di notte
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città.
4 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città.
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Florenza 17 anni esce dal tombino del canale alla stazione della metro di Brancoveanu
5 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Florenza 17 anni esce dal tombino del canale alla stazione della metro di Brancoveanu
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città.
6 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città.
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Florenza 17 anni all’interno del canale  di Brancoveanu
7 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Florenza 17 anni all’interno del canale di Brancoveanu
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Florenza 17 anni con il suo sacchetto per sniffare colla
8 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Florenza 17 anni con il suo sacchetto per sniffare colla
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Laurenzio con la sua compagna Daniela all’interno del canale Brancaveanu
9 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Laurenzio con la sua compagna Daniela all’interno del canale Brancaveanu
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Laurenzio si lava all'interno del canale Brancaveanu con l’acqua calda fuori uscita dai tubi del tele riscaldamento
10 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Laurenzio si lava all'interno del canale Brancaveanu con l’acqua calda fuori uscita dai tubi del tele riscaldamento
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città.
11 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città.
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Marcell 15 anni all’interno del canale nel sottosuolo di Brancoveanu.
12 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Marcell 15 anni all’interno del canale nel sottosuolo di Brancoveanu.
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Tseranu 23 anni all’interno del canale di Brancoveanu
13 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Tseranu 23 anni all’interno del canale di Brancoveanu
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Florenza 17 anni all’interno del canale  di Brancoveanu
14 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Florenza 17 anni all’interno del canale di Brancoveanu
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città.
15 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città.
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città.
16 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città.
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città.
17 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città.
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Marecica sniffa la colla allucinogena dal sacchetto
18 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Marecica sniffa la colla allucinogena dal sacchetto
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Elena 15 anni esce dal tombino di Brancoveanu
19 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Elena 15 anni esce dal tombino di Brancoveanu
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città.
20 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città.
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città.
21 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città.
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città.  Elena 15 anni
22 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Elena 15 anni
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Tseranu 23 anni con i suoi tatuaggi su tutto il corpo
23 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Tseranu 23 anni con i suoi tatuaggi su tutto il corpo
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Elvis 19 anni.
24 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Elvis 19 anni.
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Marcell 15 anni con il sacchetto per sniffare colla.
25 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Marcell 15 anni con il sacchetto per sniffare colla.
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città.  Cola e Daniela vivono per strada da dieci anni.
26 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Cola e Daniela vivono per strada da dieci anni.
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Iancu 17 anni e Marcell, amici inseparabili
27 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città. Iancu 17 anni e Marcell, amici inseparabili
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città.
28 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città.
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città.
29 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città.
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città.
30 / 35 enlarge slideshow
I ragazzi di strada di Bucarest che vivono nel sottosuolo della città.
Corina e Raffael dell'associazione Parada di Miloud si esibiscono nella metropolitana con giochi circensi. L’Associazione Parada 
lavora per togliere dalla strada i ragazzi che vivono sbandati in branchi nelle fogne della città
31 / 35 enlarge slideshow
Corina e Raffael dell'associazione Parada di Miloud si esibiscono nella metropolitana con giochi circensi. L’Associazione Parada
lavora per togliere dalla strada i ragazzi che vivono sbandati in branchi nelle fogne della città
Corina e Raffael dell'associazione Parada di Miloud si esibiscono nella metropolitana con giochi circensi. L’Associazione Parada 
lavora per togliere dalla strada i ragazzi che vivono sbandati in branchi nelle fogne della città
32 / 35 enlarge slideshow
Corina e Raffael dell'associazione Parada di Miloud si esibiscono nella metropolitana con giochi circensi. L’Associazione Parada
lavora per togliere dalla strada i ragazzi che vivono sbandati in branchi nelle fogne della città
Corina e Raffael dell'associazione Parada di Miloud si esibiscono nella metropolitana con giochi circensi. L’Associazione Parada 
lavora per togliere dalla strada i ragazzi che vivono sbandati in branchi nelle fogne della città
33 / 35 enlarge slideshow
Corina e Raffael dell'associazione Parada di Miloud si esibiscono nella metropolitana con giochi circensi. L’Associazione Parada
lavora per togliere dalla strada i ragazzi che vivono sbandati in branchi nelle fogne della città
Corina e Raffael dell'associazione Parada di Miloud si esibiscono nella metropolitana con giochi circensi. L’Associazione Parada 
lavora per togliere dalla strada i ragazzi che vivono sbandati in branchi nelle fogne della città
34 / 35 enlarge slideshow
Corina e Raffael dell'associazione Parada di Miloud si esibiscono nella metropolitana con giochi circensi. L’Associazione Parada
lavora per togliere dalla strada i ragazzi che vivono sbandati in branchi nelle fogne della città
Corina 20 anni, scappata dall’orfanotrofio quando ne aveva solo 8 di anni, ha passato  dodici anni della sua vita a vivere nel sottosuolo della città, 
adesso lavora con l’associazione Parada fondata da Miloud aiutando i ragazzi di strada
35 / 35 enlarge slideshow
Corina 20 anni, scappata dall’orfanotrofio quando ne aveva solo 8 di anni, ha passato dodici anni della sua vita a vivere nel sottosuolo della città,
adesso lavora con l’associazione Parada fondata da Miloud aiutando i ragazzi di strada
ITA - Informativa sui cookies • Questo sito internet utilizza la tecnologia dei cookies. Cliccando su 'Personalizza/Customize' accedi alla personalizzazione e alla informativa completa sul nostro utilizzo dei cookies. Cliccando su 'Rifiuta/Reject' acconsenti al solo utilizzo dei cookies tecnici. Cliccando su 'Accetta/Accept' acconsenti all'utilizzo dei cookies sia tecnici che di profilazione (se presenti).

ENG - Cookies policy • This website uses cookies technology. By clicking on 'Personalizza/Customize' you access the personalization and complete information on our use of cookies. By clicking on 'Rifiuta/Reject' you only consent to the use of technical cookies. By clicking on 'Accetta/Accept' you consent to the use of both technical cookies and profiling (if any).

Personalizza / Customize Rifiuta / Reject Accetta / Accept
Link
https://www.walkabout-ph.com/romania_the_street_children_living_undergroud_of_bucharest_copy_paolo_siccardi-r15397

Share link on
Chiudi / Close
loading